request a demo

F. M. Alexander

Frederick Matthias Alexander (1869 - 1955), nato in Australia, si dedicò sin dalla gioventù all’arte drammatica, recitando con predilezione le opere di Shakespeare. Problemi alla voce, non risolti a sufficienza con le tradizionali terapie mediche dell'epoca, lo spinsero ad un'approfondita autoanalisi, relativa al modo di come si serviva del proprio corpo nel recitare e nel parlare. Si accorse così della presenza di una costante compressione sul torace. La conseguenza era la raucedine, dovuta con tutta evidenza all' errata postura e all' utilizzo scorretto della muscolatura. Nel tempo la buona postura lo portò a eliminare gli inconvenienti professionali. Spinto da un tale successo personale, iniziò a osservare più attentamente le fasi del movimento corporeo e a studiare l’anatomia del corpo umano. Nel corso di circa 10 anni sviluppò il proprio metodo di lavoro, noto in seguito con il nome di "Tecnica Alexander". I primi insegnamenti si svolsero a Melbourne e poi a Sydney. Nel 1904 si trasferì a Londra, dando lezioni ad assai noti musicisti e ad attori di grande successo.

 

Lascia il collo libero...

Per permettere alla testa di andare in avanti e in alto,
Per permettere alla schiena di allungarsi ed allagarsi,
Per permettere alle ginocchia di andare in avanti e in fuori.
F. M. Alexander

 

Follow us

Visita totale : 5069